• In evidenza
  • Consiglio comunale dei ragazzi, Marco Nizzardo eletto minisindaco di Agnone

    Prove tecniche di democrazia applicata all’istituto omnicomprensivo “D’Agnillo” di Agnone. Gli alunni delle scuole medie, nell’ambito di un progetto di educazione civica e alla cittadinanza attiva, sono stati chiamati ad eleggere il consiglio comunale dei ragazzi ed il minisindaco di Agnone, che affiancherà, nei limiti delle competenze specifiche, il primo cittadino Daniele Saia. Tre le liste composte dagli studenti che si sono sfidate nell’agone elettorale: “The Next Generation” collegata al candidato sindaco Marco Nizzardo; “Sognare in grande”, con Luigi Di Niro candidato sindaco; “Aiutiamoci a Vicenda” collegata all’unica ragazza candidata alla carica di minisindaco, Aurora De Mattia. I ragazzi si sono cimentati in una vera e propria campagna elettorale, con tanto di comizi finalizzati a convincere il corpo elettorale ad esprimere un voto favorevole. E proprio ieri si è avuto il risultato di queste elezioni scolastiche, che ha visto prevalere la lista “The Next Generation” con 68 voti. “Sognare in grande” ha avuto 36 voti mentre sono 11 le preferenze espresse per la lista “Aiutiamoci a vicenda”.

    All’esito del voto, dunque, e sulla base delle risultanze del verbale di scrutinio, è stato eletto minisindaco di Agnone, Marco Nizzardo. La lista a lui collegata conquista i seggi in maggioranza. Questa la composizione del nuovo consiglio comunale dei ragazzi: Enzo Totaro, Renato Carosella, Anna Mastronardi, Lorenzo Orlando, Luigi Di Niro, Nicole Costanza Tufano, Aurora De Mattia. La proclamazione degli eletti avverrà nella prima seduta utile del Consiglio comunale della Città di Agnone.

    Francesco Bottone

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi