• In evidenza
  • Covid-19: l’Asrem dimentica il Caracciolo, Caritas dona strumento a raggi infrarossi

    AGNONE. Un altro segnale di vicinanza della Diocesi di Trivento verso l’ospedale Caracciolo di Agnone. In collaborazione con la Caritas Diocesana di Trivento, il direttore dell’Ufficio Pastorale Salute oggi ha consegnato alla direzione sanitaria del presidio ospedaliero altomolisano un termometro ad infrarossi, per consentire il monitoraggio della temperatura corporea di tutti gli accessi alla struttura. L’apparecchiatura era stata richiesta già ad Asrem.  Una circostanza che ha suscitato il rammarico del direttore dell’Ups che registra come anche in merito alle piccole cose, necessarie per il funzionamento della struttura di confine, il Caracciolo viene puntualmente sempre dimenticato, come se non esistesse nella programmazione regionale. Inoltre lo stesso direttore dell’Ups rilancia l’appello del Vescovo di Trivento, Claudio Palumbo, agli organi regionali di tener nel debito conto tale struttura di confine assicurandone il migliore ed efficiente funzionamento.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi