• In evidenza
  • Cucina italiana su piatti artistici che riproducono le regioni d’Italia, l’idea arriva da Tokyo

    Servire prelibatezze della cucina italiana su piatti, vere opere d’arte, che riproducono le varie regioni e compongono l’intera penisola. L’idea, golosa e artistica allo stesso tempo, è degli chef e affermati imprenditori nell’ambito della ristorazione Giuseppe Sabatino di Castelguidone e Davide Fabiano di Roccaspinalveti. La cosa ancor più singolare è che i piatti artistici rappresentati le regioni d’Italia verranno utilizzati a migliaia di chilometri dalla penisola, a Tokyo, in Giappone, dove i due abruzzesi doc gestiscono un affermato ristorante di cucina tipica italiana, la “Trattoria dai paesani“.

    «Abbiamo voluto riprodurre i piatti delle regioni italiane: venti magnifici pezzi fatti a mano in esclusiva per la “Trattoria dai Paesani” di Tokyo, che poi verranno usati per il prossimo locale che stiamo aprendo. – spiegano Sabatino e Fabiano – Abbiamo scelto per questo super lavoro il maestro abruzzese Giuseppe Liberati per rappresentare il nostro paese non solo a parole, ma soprattutto con i fatti. È un lavoro che ci rende estremamente orgogliosi poiché siamo i primi e gli unici al mondo a possedere questo piccolo tesoro».

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi