• In evidenza
  • Finale regionale juniores, l’Olympia a Trivento come 26 anni fa quando alzò la coppa

    Ventisei anni dopo sempre sul neutro di Trivento. La juniores dell’Olympia Agnonese centra la finale regionale che mancava dal 1 maggio del 1996. I granata si giocheranno l’accesso alle fasi nazionali contro la San Leucio Isernia, lunedì 23 maggio all’Acquasantianni. Un rettangolo che rievoca la storica affermazione di 26 anni fa, quando la squadra guidata dal compianto Mario Oriente ebbe la meglio ai calci di rigore sul quotato Venafro.

    La partita al termine dei supplementari terminò 1-1 con reti di Vizoco e Padula. Poi ai calci di rigore, grazie alle parate del portiere di ‘scorta’ Antonino Di Ninni, gli altomolisani alzarono la coppa tra l’entusiasmo di due dirigenti che oggi non ci sono più: Mario Marcovecchio e Onofrio Zarlenga. Alle fasi nazionali, pur a testa alta, l’undici di Oriente fu eliminato nel triangolare con Ellera, formazione umbra, e Savio Roma.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi