• In evidenza
  • I vescovi lanciano la “crociata” per la salvezza delle aree interne

    Il vescovo di Trivento, monsignor Claudio Palumbo, rivolge l’invito a tutti gli amministratori del teritorio della diocesi ad iscriversi ENTRO IL 20 GENNAIO 2021 al forum sulle aree interne, organizzato dall’arcivescovo di Benevento, Mons. Felice Accrocca.

    «Le aree interne rappresentano emblematicamente, oltre che per condizione infrastrutturale e socio-economica, l’Italia che insegue, quella meno competitiva e ascoltata, più fragile e in preda a un processo di spopolamento senza precedenti. Una realtà che coinvolge territori sempre più vasti del Paese. – si legge sul sito della diocesi di Trivento – Alla storica emarginazione del Meridione si aggiunge infatti una lunga serie di problematiche appartenenti a realtà del centro-nord. Sulla spinta dei “Vescovi per le aree interne“, esperienza promossa e avviata da quelli della Metropolia Beneventana in Campania, ai quali si sono aggiunti i presuli di diocesi appartenenti alla dorsale appenninica, dal Molise all’Abruzzo, dal Lazio alle Marche, dall’Emilia alla Toscana, nasce il Forum permanente degli amministratori delle aree interne. Si punta a sperimentare lo spirito di unità per una nuova frontiera politica dei territori, orientata a una visione comune e condivisa rispetto alle chiusure egoistiche e spesso furbescamente utilizzate come scorciatoie solitarie a scapito di azioni e disegni plurali, ma convergenti».

    Il percorso prevede ora tre webinar tematici (gennaio, febbraio e marzo), la creazione di un organismo di coordinamento e il “Forum 2021“, tre giorni di confronto in presenza a Benevento con la partecipazione, tra gli altri, del premier Giuseppe Conte. Alle iniziative in calendario possono partecipare amministratori (soprattutto giovani), operatori socio-politici, ricercatori e studenti universitari.

    PER LE ISCRIZIONI CLICCARE QUI

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi