• In evidenza
  • L’Agnone riparte da Senigagliesi: “Squadra giovane ma con grande fame di successi”

    Riparte l’avventura dell’Olympia Agnonese alla sua quattordicesima stagione consecutiva nel campionato di serie D. Sicuramente un record per un centro molisano e un grande traguardo per l’intera categoria. Ai vertici della base societaria una vecchia conoscenza del calcio molisano, Antonio Melloni, da oltre 50 anni nel mondo del pallone.

    Per la stagione 2020-2021 la compagine sarà allenata da Stefano Senigagliesi, marchigiano di 56 anni, ex Sangiustese, tecnico navigato e grande valorizzatore di individualità in particolare quando si parla di giovani. Per il ruolo di direttore sportivo il sodalizio granata si avvarrà dell’emergente Gianluca Greco. E proprio l’uomo mercato sta lavorando a testa bassa in questi giorni per colmare il ritardo accumulato nella fase d’avvio e completare la rosa.


    “Partiamo in ritardo rispetto le altre compagini, ma questo non è un problema se consideriamo il fondamentale apporto di una dirigenza dalla collaudata esperienza che dell’entusiasmo, professionalità e passione ha fatto sempre il suo cavallo di battaglia – le parole di Senigagliesi. Che squadra sarà? Un team giovane che ha fame di emergere con diversi elementi che conoscono la categoria e il girone. Un raggruppamento difficile ma la tempo stesso molto accattivante sotto l’aspetto prettamente tecnico. Ai tifosi, che rappresentano la vera forza di questo club – conclude il nuovo trainer dei granata – l’invito a starci  vicino, come sempre fatto, e di avere pazienza perché non li deluderemo”.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi