• In evidenza
  • Materiale sanitario all’ospedale di Agnone, il dono della Lilt – Isernia

    L’ospedale San Francesco Caracciolo continua ad essere oggetto di donazioni che dimostrano quanto sia importante la struttura sanitaria per il territorio e il suo hinterland. Se i cittadini alto molisani si sono dimostrati di manica tirata per le scarse donazioni economiche arrivate sul conto istituito dalla Caritas diocesana, a sopperire alla manchevolezza ci pensano altri.

    Dopo aver registrato quanto fatto dai tassisti molisani di Roma e dalla comunità di Schiavi di Abruzzo, questa volta ci ha pensato l’Associazione Lega Italiana Lotta ai Tumori della sezione di Isernia. Il sodalizio presieduto da Maria Ottaviano ha infatti donato materiale sanitario quale carrozzine pieghevoli e non, deambulatori con ruote ed ascellari, kit antidecubiti e altro ancora. A darne notizia è il dirigente medico del reparto Medicina, Luciano D’Agostino.

    “L’Associazione Lega Italiana Lotta Tumori, sezione di Isernia, attraverso la presidente, Maria Ottaviano, ha fatto donazione ai cittadini di Agnone e dell’Alto Molise di materiale sanitario. Abbiamo chiesto al Nucleo Associazione Nazionale Carabinieri di Agnone, di mettere a disposizione i propri mezzi per il recupero del materiale dalla sede della L.I.L.T. sita presso la sede della Provincia di Isernia e trasportarla al Caracciolo”.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi