• News
  • Minaccia la convivente con un coltello da cucina, rumeno denunciato

    Quando ieri sera la Volante è giunta in un’abitazione di Pescara, ha trovato una donna in lacrime e molto spaventata che ha raccontato agli agenti di essere stata aggredita poco prima dal convivente, un uomo di 32 anni di origini rumene, ma residente in Italia. Durante l’ennesima discussione l’uomo, annebbiato anche dai fumi dell’alcol, avrebbe impugnato un coltello da cucina e lo avrebbe puntato contro la compagna minacciandola di ucciderla se non avesse smesso di parlare. I componenti l’equipaggio della Volante sono riusciti con grande tatto e professionalità a raccogliere le confidenze della donna – inserite successivamente in una denuncia negli uffici della Questura – che ha raccontato di subire violenze ed umiliazioni da tre anni, da quando è iniziata la convivenza, tanto da essere costretta a sporgere denuncia già nel 2020 per un episodio analogo a quello accaduto ieri. L’uomo è stato denunciato per maltrattamenti contro familiari o conviventi ed ha accettato di allontanarsi spontaneamente da casa in attesa delle decisioni dell’Autorità Giudiziaria.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi