• News
  • E’ morto monsignor Gemma, il vescovo esorcista

    ISERNIA – Oggi, 2 settembre 2019, presso il Policlinico “Gemelli” di Roma è morto Mons. Andrea Gemma, Vescovo orionino, emerito di Isernia-Venafro. Da alcuni anni, era ospite al Centro Don Orione di Roma – Monte Mario, bisognoso di sostegno per la salute precaria.

    Andrea Gemma è nato a Napoli il 7 giugno 1931. Conobbe presto l’Opera Don Orione, avendo compiuto le scuole primarie all’Istituto San Filippo Neri di Roma. Qui, prese consistenza la sua vocazione che lo portò ad entrare come aspirante a Velletri, il 6 ottobre 1941, e poi al seminario minore di Patrica (FR).
    Fece il noviziato all’Istituto “Santa Maria” di Roma nel 1947, concluso con la Prima professione l’11 ottobre 1947. Completò il Liceo Classico nell’Istituto Filosofico di Villa Moffa di Bra (CN) nel 1947-1950. Fece tirocinio a Patrica, dal 1950 al 1953. Dopo un primo anno di Teologia a Tortona continuò nella Università Lateranense conseguendo la licenza in Sacra Teologia.
    Emise la Professione Perpetua a Tortona (AL) il 29 settembre 1954: fu ordinato diacono il 22 dicembre 1956, nella chiesa dei SS. Apostoli a Roma, e sacerdote il 28 aprile 1957, nella chiesa di Santa Maria in Agone a Roma.
    Dopo un anno (1957-1958) nell’Istituto Don Orione in Grotte di Castro (VT) come insegnante, nel decennio 1958-1969, fu formatore e professore di Lettere Latine e Greche nel Liceo di Villa Moffa di Bra (CN). Nell’agosto 1969, fu trasferito nella comunità di Ognissanti in Roma con ruolo di parroco. Qui rimase fino all’agosto del 1978, quando fu nominato parroco del Santuario Nostra Signora del Suffragio di Avezzano, Diocesi dei Marsi.
    Il 13 maggio 1981, durante il Capitolo generale fu eletto vicario generale della Congregazione. Nel Capitolo del 1987, fu eletto consigliere generale ed assunse i ruoli di segretario e procuratore generale.
    Il 7 dicembre 1990 fu nominato Vescovo di Isernia – Venafro e ordinato il 6 gennaio 1991; il 2 febbraio successivo, fece il suo ingresso in Diocesi. Svolse anche un’intensa attività come esorcista.

    Dopo intensa attività pastorale, il 6 agosto 2006, fu accettata la sua rinuncia per raggiunti limiti di età. Rimase ancora in diocesi per qualche anno, nella parrocchia di Carpinone, per rientrare poi nelle fila della Congregazione, prima nella Casa per anziani di Roma – Monteverde e poi al Centro Don Orione di Roma – Monte Mario.

    Mons. Andrea Gemma ha svolto attività di insegnante e di predicatore di esercizi di cui molti sono raccolti in volumi; fu esperto di pastorale e scrittore di molti i libri e articoli di carattere spirituale, pastorale, mariano e su Don Orione. Come Vescovo ha svolto un’intensa attività anche come esorcista. E stato pubblicista collaborando con molte riviste cattoliche su svariati temi: biografie, omiletica, mariologia, pastorale. Grande conoscitore di Don Orione, ha pubblicato diversi libri sul Fondatore.

    La camera ardente sarà allestita presso la Cappella del Centro Don Orione, di Monte Mario in via della Camilluccia nella giornata di domani, 3 settembre, dalle ore 10.30 alle ore 20,00.

    • I Funerali si svolgeranno nella giornata di mercoledì, 4 settembre, alle ore 10.00 presso la Parrocchia di Ognissanti a Roma. Al termine, il feretro sarà portato a Tortona, dove saranno celebrati i Funerali nel santuario della Madonna della Guardia, giovedì 5 alle ore 16.00. Subito dopo verrà tumulato nella cripta.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.