• News
  • Niente messe, niente offerte dei fedeli: anche le parrocchie soffrono la crisi

    «Con immensa gratitutine i Presbiteri e i fedeli tutti della Forania di Agnone e della Diocesi di Trivento ringraziano con affetto il loro Vescovo e Pastore, S.E.R. Mons. Claudio Palumbo, gli ufficiali di curia e i loro collaboratori nel governo diocesano, per l’attenzione, la vicinanza ed il sistegno concreto a tutte le realtà parrocchiali, istituti e organismi diocesani per la gestione del Coravirus, che hanno visto mettere in campo risorse notevoli per dotare le stesse di mascherine, prodotti per l’igenizzazione, guanti, e tutti gli accessori possibili per garantire in sicurezza e secondo le norme la riapertura di chiese ed edifici annessi, nonché per il sostegno economico al rimborso spese per le utenze dei mesi di gennaio/maggio in cui non si sono potute raccogliere offerte e le entrate delle parrocchie sono state nulle. Un segno di vicinanza ai sacerdoti e alle comunità veramente fraterno e nello spirito autentico di comunione che rende sempre più famiglia la Diocesi di Trivento».

    E’ quanto scrive in una nota il vicario foraneo di Agnone, don Francesco Martino.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi