• In evidenza
  • Piscine, riapertura degli impianti di Agnone e Frosolone slitta a settembre

    Le piscine provinciali di Agnone e Frosolone riapriranno agli appassionati di nuoto il 6 settembre prossimo. E’ quanto comunicata la società Hidro Sport che da anni e con eccellenti risultati gestisce i due impianti in alto Molise.

    L’impianto in località Tiro a Segno ad Agnone

    “Gli impianti di Agnone e Frosolone non sono coinvolti nella riapertura delle piscine al chiuso che interessa la nostra regione, in zona bianca dal 1 giugno – scrivono i responsabili della società – L’ufficialità della ripartenza è arrivata soltanto domenica 30 maggio, con ordinanza del presidente della Regione.  La durata della zona bianca è condizionata dalla curva dei contagi, per cui il passaggio in fascia di altro colore comporterebbe la chiusura delle piscine al chiuso. Gli impianti in questione, rimasti inattivi dal mese di ottobre 2020 a causa della chiusura imposta dalle disposizioni governative, dettate dalla pandemia per Covid-19, avrebbero bisogno di un riavviamento di circa due settimane, per consentire operazioni di ripristino acqua in vasca, riscaldamento della stessa, sanificazione dei filtri, operazioni di clorazione. Tali attività comporterebbero un investimento cospicuo da parte della società, in difficoltà come altre attività lavorative sospese per la pandemia. L’ utilizzo effettivo degli impianti, pertanto, interesserebbe il periodo da metà giugno a fine luglio. Tenendo conto che la frequenza in tali strutture è stata sempre esigua nel mese di giugno e assente a luglio, l’Hidro Sport ha deciso di concentrare gli sforzi per un’apertura anticipata di tutte le attività al 6 settembre 2021. La società – conclude la nota – si scusa per il momentaneo disagio, ma confida nella comprensione e nella collaborazione di tutti”.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi