• In evidenza
  • Poste aperte nel pomeriggio, passi in avanti ad Agnone grazie all’Anci Molise

    Apertura ad Agnone di uno sportello postale nelle ore pomeridiane, Poste italiane prende in seria considerazione la proposta fatta dal presidente di Anci Molise, Pompilio Sciulli. Nelle scorse settimane, l’ex sindaco di Pescopennataro ha paventato la possibilità che nella cittadina altomolisana venga offerto il servizio anche nelle ore post mattutine. Ad oggi infatti, nonostante ad Agnone sono operative due agenzie, una centrale (salita Verdi) e l’altra distaccata (Piazza Unità d’Italia), non c’è possibilità di espletare operazioni dopo le ore 14,00.

    E’ così che Sciulli ha lanciato l’idea di valutare la possibilità di tenere aperta una agenzia nel pomeriggio così da venire incontro alle esigenze di quanti per problemi di lavoro, studio ed altro, non possono recarsi alle Poste durante la mattina. Ma c’è di più, perché il servizio pomeridiano sarebbe l’unico su tutto il territorio dell’Alto Molise e consentirebbe anche ai residenti dei centri limitrofi di poter effettuare operazioni. Insomma, il nuovo disegno prevedrebbe l’apertura mattutina e pomeridiana dell’ufficio di salita Verdi di proprietà di Poste, la quale al tempo stesso risparmierebbe l’affitto versato ad un privato per quello di Piazza Unità d’Italia che chiuderebbe i battenti.

    In estrema sintesi con l’eventuale rimodulazione del servizio ci guadagnerebbe sia l’utenza che Poste Italiane che nei prossimi giorni vaglierà attentamente l’opportunità messa sul tavolo dal presidente di Anci Molise. Nel frattempo, nell’ottica di collaborazione tra l’Associazione nazionale comuni italiani e Poste, imminente l’apertura di cinque nuovi BancoPosta in altrettanti piccoli centri della provincia di Isernia. Si tratta di Castel del Giudice, Sessano del Molise, Scapoli, Pizzone e Castel San Vincenzo. Lo annuncia lo stesso Sciulli.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi