• In evidenza
  • Primo caso di Covid a Capracotta, Paglione: «Attenti a bloccare la diffusione del contagio»

    «Purtroppo abbiamo registrato il primo caso di Covid a Capracotta. Si tratta di un anziano al quale auguriamo di poter guarire al più presto. Per noi è un brutto momento, perché finora eravamo riusciti, grazie alla collaborazione di tutti e al nostro comportamento rigoroso, a tenere lontano il coronavirus dalla nostra comunità. Ma sapevamo anche che stavamo combattendo con un nemico subdolo».

    Lo annuncia il sindaco di Capracotta, Candido Paglione, che aggiunge: «Adesso, con la ricostruzione della catena dei contatti, dovremo essere attenti a bloccare la diffusione del contagio ed è questa l’occasione per ricordare a tutti che dobbiamo rispettare le regole, perché il virus corre più veloce di noi. È necessario, per questo, che ognuno di noi eviti i contatti con le persone estranee al proprio nucleo familiare e mantenga tutte le misure di protezione individuale e i comportamenti consequenziali che conosciamo bene. Quindi, con grande senso di responsabilità facciamo quello che serve per non arrecare danni a noi stessi e agli altri. Nessun panico, ma raccomando a tutti la giusta e doverosa attenzione. Ancora una volta, insieme ce la faremo».

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi