• News
  • Progetto “RAF Ridisegnare l’Ambiente ed il Futuro”, le scuole del Trigno protagoniste

    VENERDI 29 OTTOBRE 2021 ALLE ORE 10.30, presso la Sala Conferenze della BCC della Valle del Trigno a San Salvo (CH), si terrà la presentazione dell’importante progetto per il territorio della Fondazione BCC della Valle del Trigno“RAF Ridisegnare l’Ambiente ed il Futuro”, progetto che verrà realizzato con il contributo del Dipartimento per la Famiglia- Presidenza del Consiglio dei Ministri.

    Insieme alla Fondazione saranno presenti gli altri membri della ATS costituita: l’Istituto G. Rossetti di Vasto, con la Dirigente Maria Pia Di Carlo, l’Istituto Omnicomprensivo Mattioli D’Acquisto di San Salvo, con la Dirigente Annarosa Costantini, l’Istituto Omnicomprensivo Nicola Scarano di Trivento con il Dirigente Beniamino Campese.

    Parteciperanno anche rappresentanti dei due comuni partner del Progetto, Comune di Vasto e Comune di Trivento e le numerose Associazioni coinvolte nel progetto: Associazione Muse, Associazione Ambiente Basso Molise, Associazione Kamastra, Parrocchia San Nicola di San Salvo.

    Il progetto “RAF Ridisegnare l’Ambiente ed il Futuro” ha lo scopo promuovere i temi della cittadinanza attiva, della responsabilità sociale, del rispetto, cura e preservazione dell’ambiente, della memoria storica, solidarietà e cooperazione, lavorando in parthership con le scuole del territorio e con gli enti pubblici, il Comune in primis, al fine di favorire il coinvolgimento dei giovani nella comunità e la valorizzazione del bene comune.

    Il progetto, ufficialmente avviato nei giorni scorsi, è caratterizzato da numerose attività che verranno realizzate a partire dal mese di novembre per un anno intero nell’area della Valle del Trigno, comprendendo Abruzzo e Molise, quindi comuni e scuole della provincia di Chieti e di Campobasso.

    Tante e di diversa tipologia le attività che saranno realizzate sui due temi portanti: la memoria storica e il rispetto dell’ambiente.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi