• In evidenza
  • Regione Molise da chiudere, non perché lo dice Patriciello: l’Eco torna in edicola

    La fotografia di una Regione ‘malata’ di debiti la cui classe politica è incapace di progettare il futuro mentre il calo demografico la travolge come un tsunami.

    E’ il principale tema trattato dal mensile l’Eco de l’Alto Molise – Vastese da oggi disponibile nelle edicole cittadine.

    Il nuovo numero offre numerosi approfondimenti che vanno dalla campagna vaccinazione, al ‘caso’ Pasquale Mario, l’orologiaio giramondo che nel ‘900, a sue spese, voleva realizzare un ospedale ad Agnone.

    Ed ancora, il grande slancio di generosità del maestro Ruggiero Di Lollo che mette a disposizione cinque opere d’arte per finanziare le attività della testata da 40 anni voce libera del territorio.

    Ma non è tutto, perché nelle 12 pagine tante curiosità e storie interessanti come quella di Bruno D’Agnillo, guarito dal Covid, e quella Andrei Razvan Botusan, giovane pediatra venuto dall’Est, innamoratosi di Agnone e del Molise.

    Non resta che correre in edicola e acquistare una copia. Contribuirete anche voi a far vivere l’informazione libera!

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi