• In evidenza
  • Scarano: «I diritti si rivendicano davanti ad un giudice, altrimenti rimangono lettera morta»

    «I diritti si difendono davanti ad un giudice, altrimenti rimangono lettera morta. Davanti al Tar, dopo un ricorso, potremmo finalmente sapere chi, materialmente, si oppone all’applicazione pratica delle norme che prevedono che il “Caracciolo” sia nei fatti un ospedale di area disagiata». Vincenzo Scarano, consigliere di opposizione in Municipio ad Agnone, ha preso parte alla manifestazione di oggi, ma insiste che la strada da intraprendere è quella giudiziaria, contro la mancata applicazione del Pos.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi