• News
  • Speranza e conforto, Capracotta accende le luci del Natale

    Si accenderanno in diretta, domenica 6 dicembre alle ore 19, da Piazza Falconi le luci dell’albero di Natale e del nuovo presepe allestito per il settimo anno consecutivo nella piazza più alta degli appennini a Capracotta. Un appuntamento che ormai è entrato a far parte delle tradizioni natalizie capracottesi e che anche quest’anno, seppur in modo diverso non mancherà.

    Saranno presenti in piazza solo il Sindaco, Candido Paglione ed il Parroco, don Elio Venditti, la piazza pertanto sarà chiusa alla partecipazione di esterni che potranno seguire la diretta sulla pagina YouTube della Parrocchia Santa Maria di Loreto seguendo il link pubblicato sulla pagina facebook della stessa e della Pro Loco Capracotta.

    «Il presepe di quest’anno dal titolo “…sarà chiamato Emmanuele che significa Dio con noi” (Mt 1,18-24) trae ispirazione dal Vangelo di Matteo, un titolo che racchiude in sé la ricerca di ogni uomo e donna di ogni tempo e in modo particolare in questo anno difficile che più è più volte ci ha portato a rivolgerci a Dio e chiedergli di stare con noi. – spiegano dalla Pro Loco – L’allestimento scenografico, che, prende spunto dal presepe realizzato nella Sala Nervi in Vaticano per il Natale 2019, presenterà una barca, un simbolo di questo 2020, un “monumento” alla sera del 27 marzo, a quella straordinaria preghiera del Papa in una piazza San Pietro, solo, visibilmente vuota, un’icona che sta a rappresentare la barca nella tempesta in questo anno difficile e che ora nel Natale cerca e spera in un segno di speranza e di conforto».

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi