• News
  • Un positivo a Pescopennataro, Carfagna: «Restate in casa, tra conviventi»

    «Sono stata informata di un caso di positività, non presente nel bollettino dell’Asrem per errata attribuzione ad altro Comune, che riguarda una persona presente sul territorio comunale, ma in isolamento domiciliare già da diversi giorni, unitamente ai suoi familiari più stretti».

    Lo annuncia la sindaca di Pescopennataro, Carmen Carfagna, che aggiunge: «Siamo vicini a questa persona con tutto il nostro affetto e le auguriamo una pronta guarigione. Confido che si evitino illazioni e speculazioni di qualsiasi genere, come pure che si eviti di chiedere che vengano divulgati maggiori dettagli che potrebbero compromettere il rispetto della privacy dei soggetti coinvolti, a cui dobbiamo solo, ripeto, augurare una pronta guarigione, nello spirito di comunità che da sempre ci contraddistingue».

    «Ora più che mai, rispettiamo le regole: distanziamento sociale, corretto utilizzo della mascherina, igienizzazione frequente delle mani. – puntualizza la sindaca – Restiamo nel nostro nucleo familiare, tra conviventi, evitando assembramenti. Non usciamo di casa se abbiamo sintomi influenzali, o ne hanno i nostri conviventi, ma contattiamo immediatamente il medico. Il Comune sta avviando tutte le procedure del caso, ma il rispetto delle regole di prevenzione rimane, ancora, l’unica arma per fronteggiare al meglio il diffondersi dell’epidemia. In attesa della campagna vaccinale e nell’interesse della nostra collettività».

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi