• In evidenza
  • Gli «apicoltori di Dio» sulla Tv dei vescovi con lo spot 8xmille alla Chiesa cattolica

    «Oggi raccontiamo un bellissimo progetto nato grazie ai fondi dell’8xmille alla Chiesa Cattolica  a Castelguidone nella diocesi di Trivento, in Molise. L’apicoltura solidale, che va avanti da tre anni, ha aiutato alcune persone a credere di nuovo nel futuro, imparando un nuovo mestiere».

    Sono le parole di Pina Pilla, collaboratrice della Tv diocesana TSTV di Benevento che collabora per Se.com al progetto “Firmato da te” per conto della Conferenza episcopale italiana, che nei giorni scorsi, insieme all’operatore Nicola De Blasio, ha fatto visita, per delle riprese, all’apiario solidale della Caritas. Don Alberto Conti, direttore della Caritas e ideatore del progetto, ha fatto gli onori di casa presso il Villaggio San Vito, rilasciando una breve intervista alla troupe televisiva, nel corso della quale ha spiegato il senso e le finalità del progetto. «Dare un’opportunità di crescita professionale e quindi di autoimpiego in un settore importante come quello delle produzioni agricole e ambientali di pregio e di nicchia, con un occhio particolare alla cura del creato e del nostro territorio incontaminato», ha spiegato il sacerdote. Intense le testimonianze rese dai partecipanti al corso, provenienti dall’Alto Molise e anche da alcuni centri del Basso Molise.

    «Qui le chiamano le “api di Dio” e il miele viene prodotto con amore. – spiega la giornalista Pina Pilla, rimasta letteralmente affascinata dal magico mondo delle api – Il racconto lo vedrete nel format “Firmato da Te”  in onda su Tv2000 a partire da settembre 2021, e viene prodotto dal circuito Corallo in sinergia con le emittenti televisive locali».

    Caterina d’Alba

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi