• In evidenza
  • Gran galà di magia, ad Agnone atteso l’illusionista Silvan

    Gran galà della magia, atteso ad Agnone l’illusionista Silvan, al secolo Aldo Savoldello. Fervono i preparativi al teatro Italo Argentino per un appuntamento unico nel suo genere che il 15 dicembre vedrà l’esibizione dei più famosi maghi del panorama nazionale. L’evento, promosso dal Comune di Agnone, in collaborazione con la Camera di Commercio e diversi sponsor, è stato voluto da Angelo Mitri, grande amico di Silvan e curatore di una originale mostra nei mesi estivi nel foyer della struttura teatrale nel centro storico.

    Silvan e Angelo Mitri

    Oltre all’ospite d’eccezione Silvan, al quale gli organizzatori doneranno una campana fusa dalla Pontificia Fonderia Marinelli, ad avvicendarsi sul palco illusionisti del calibro di Oscar Strizzi, Genius, Mirco Menegatti e Tino Fimiani, quest’ultimo nella doppia veste di presentatore e showman di siparietti dedicati all’arte della magia. A curare la serata la regista di teatro e cinema, la pugliese Francesca Bellucci. Il programma dell’iniziativa, inoltre, annuncia la presentazione ufficiale di una campana che raffigurerà la storia della magia. L’opera di seguito sarà conservata nel museo dei Marinelli. Intanto, la possibile venuta di Silvan in alto Molise lascia spazio all’immaginazione più spinta come ad esempio quella che vorrebbe il grande mago, due Merlin Award , far sparire il campanile di Sant’Antonio a due passi dall’Italo Argentino.  Per saperne di più, non resta che attendere mercoledì 15 dicembre con il gran galà regionale di magia.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi