• News
  • La Asl finisce i vaccini: campagna antinfluenzale appena partita e già sospesa

    Campagna antinfluenzale appena partita e già costretta ad uno stop. Il motivo? La «notevole richiesta di vaccini antinfluenzali verificatasi nei primi giorni dall’inizio della campagna 2020-2021». In sostanza le dosi di vaccino sono finite. E la cosa singolare è che appena ieri la Asl ha celebrato il “Vaccination day“, proprio per lanciare la campagna di vaccinazioni sul territorio. Campagna durata praticamente un giorno. Stando almeno a quanto mette nero su bianco il direttore sanitario della Asl di Chieti-Lanciano-Vasto, Angelo Muraglia, in una lettera indirizzata ai medici di medicina generale e ai pediatri di libera scelta.

    Il direttore sanitario della Asl, Angelo Muraglia

    «Le ditte farmaceutiche distributrici – continua Muraglia – hanno momentaneamente ridotto o sospeso le consegne di vaccini. Consapevoli del disagio di quanto verificatosi comunico che la distribuzione dei vaccini è momentaneamente sospesa. Si prevede di riprendere tale attività nelle prime settimane di novembre».

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi