• News
  • Laboratorio per la coltivazione di marijuana in casa, denunciato un operaio

    Nella serata di ieri personale del Nucleo Operativo di Atessa diretto dal Ten. Federico Ciancio, sulla scia dell’operazione che nella giornata precedente ha portato all’arresto di quattro persone e al sequestro di oltre 6 kg di stupefacente, ha effettuato una perquisizione locale d’iniziativa in un’abitazione di Lanciano dove ha rinvenuto un piccolo laboratorio per la
    coltivazione, l’essiccazione
    e il confezionamento di sostanza stupefacente del tipo marijuana.
    Durante la perquisizione effettuata a casa di un 34enne operario lancianese, D. M, di origini campane, i militari hanno rinvenuto e sequestrato oltre a sei piante di marijuana, una serra termica alta 2 m x 1 m comprensiva d’impianto di areazione, illuminazione e umidificazione, necessario per la crescita. Sequestrati inoltre 160 grammi di marijuana tra
    quella già essiccata e quella da essiccare, un bilancino di precisione, centinaia di bustine in cellophane con chiusura ermetica oltre a materiale vario utile per l’attività di coltivazione e confezionatura.
    La persona è stata denunciata in stato di libertà per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi