• News
  • Piscina affollata, scattano sgombero e sanzione

    I controlli disposti dal Comando Compagnia Carabinieri di Bojano anche nello scorso week-end sono stati fortemente improntati all’attività di prevenzione dell’incidentalità stradale.
    Non risultano essere molte le aree di aggregazione dei giovani nel piccolo centro matesino, ma le principali sono state oggetto di controlli, sia per monitorare il rispetto del distanziamento sociale imposto dalle normative governative e sia per prevenire l’uso smodato di bevande alcoliche e/o di sostanze stupefacenti.
    Nel corso del servizio protrattosi fino a tutta la giornata di domenica, si è avuto modo di constatare un sostanziale rispetto delle prescrizioni imposte, nonostante un buon numero di giovani e di famiglie che, complice la calura, si sono riversati nelle strade e nelle piazze per trascorrere qualche ora all’aperto.
    Solo in una circostanza, si è proceduto a sanzionare il gestore di una piscina che nel corso della serata non aveva garantito il limite di accesso alla struttura, omettendo di prevenire assembramenti. Il locale veniva sgomberato e al titolare comminata una sanzione pecuniaria di euro 400.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi