• Auguri
  • Quarantasei anni dopo si riabbracciano nel ricordo dell’esame di Stato

    Quarantasei anni dopo l’esame di Stato sono tornati ad abbracciarsi, baciarsi, scherzare e ricordare la più bella stagione della loro vita, quando giovani e spensierati affrontavano il quotidiano senza troppe preoccupazioni. Sono i ‘ragazzi’ del Liceo Scientifico ‘Giovanni Paolo I’, qualcuno arrivato direttamente da Bergamo, Avezzano, Perugia, Frosinone o Pescara, che nel luglio del 1976 conseguirono il diploma.

    Ieri mattina la reunion prima con un aperitivo al Caffè Letterario, poi diritti all’agriturismo ‘Guado Cannavina’ dove tra musiche, balli, buon cibo e brindisi hanno rinverdito il quinquennio trascorso su banchi della scuola all’epoca diretta dalla preside Custodina Carlomagno.

    Impossibile è stato non ricordare chi non c’è più e i componenti della commissione interna, i prof Appugliese e Cinquegrana. A volere fortemente l’incontro, organizzato nei minimi dettagli, Antonio Leonelli e il maestro Saverio La Gamba che a fine serata hanno promesso di bissare l’iniziativa. Ironia della sorte ha voluto che tra quegli ex scolari anche l’attuale dirigente scolastica dell’Istituto Omnicomprensivo di Agnone, dunque anche dello Scientifico, Tonina Camperchioli.

    Ai ‘ragazzi’ che nel 1976 affrontarono la prova di maturità, l’augurio da parte de l’Eco per incontri del genere più frequenti che fanno bene all’anima e soprattutto al cuore.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi