• News
  • Referendum: a Schiavi vince l’astensione, non votano due elettori su tre

    Due elettori su tre non hanno partecipato al voto referendario a Schiavi di Abruzzo. Sono stati infatti 214 i votanti nel piccolo centro montano del Vastese, pari quasi al 35 per cento, su 612 elettori aventi diritto. Scontata l’affermazione del “si” che si attesta al 79,15 per cento contro il 20,85 per cento del “no”, due le schede nulle e una la bianca.


    A Castelguidone i votanti sono stati 133, pari al 44 per cento sui 302 iscritti nelle liste elettorali. Bulgaro il dato del “si”: 86,36 per cento contro un misero 13,64 per cento di elettori che hanno apposto il segno sul “no”.
    San Giovanni Lipioni si fa notare per l’affluenza alle urne, con ben 93 votanti su 139 elettori, pari quasi al 67 per cento. Il “si” ha avuto l’87,91 per cento, il “no” il 12 per cento.
    A Torrebruna ha votato poco meno della metà degli aventi diritto: 336 persone su 677 votanti, il 49,63 per cento. Anche qui si è affermato il “si” con l’84,38 per cento; per il “no” solo il 15,62 per cento.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi