• In evidenza
  • Saia giura sulla Costituzione, Cerbaso capogruppo di maggioranza

    Sabato scorso, nella sede di Palazzo San Francesco, si è tenuto il primo Consiglio comunale della nuova amministrazione.
    Il sindaco Daniele Saia, i consiglieri di maggioranza e quelli di minoranza si sono riuniti per affrontare i punti all’ordine del giorno.
    In primo luogo si è votato per la convalida degli eletti. La convalida del sindaco ha fatto registrare l’astensione delle minoranze per la prima volta dal 1995, anno dal quale vige l’elezione diretta del sindaco, senza alcuna dichiarazione che la motivasse. Durante la votazione per i consiglieri c’è stata la convalida complessiva degli interessati seppur con alcune astensioni e contrarietà.
    Subito dopo il sindaco ha giurato la fedeltà alla Costituzione, ha reso nota la composizione della Giunta comunale ed ha designato Michela Cerbaso come capogruppo di maggioranza per la compagine di “Nuovo Sogno Agnonese”. Per la squadra di “Agnone Identità e Futuro” è stato nominato capogruppo Vincenzo Scarano, mentre per “Esserci” è stato designato Agostino Iannelli.
    Si è votato, inoltre, per eleggere la Commissione elettorale. Sono stati eletti quali effettivi in Commissione Giuseppina Catauro, Raffaele Masciotra e Vincenzo Scarano. Sono stati eletti supplenti, invece, Michela Cerbaso, Franco Marcovecchio e Franco Paoletti.
    Sono state nominate anche le Commissioni consiliari. Nella prima Commissione che si interesserà di Bilancio, Finanza e Patrimonio, Personale, Programmazione, Pubblica Istruzione, Cultura, Turismo,
    Formazione Professionale, Sanità, Sicurezza Sociale, Sport, Politica per i Giovani, Energia pulita e sviluppo energetico, sono stati nominati Giuseppina Catauro, Mario Petrecca, Michela Cerbaso, Franco Paoletti e Agostino Iannelli.

    Nella seconda Commissione, che si occuperà di Lavori Pubblici, Urbanistica, Assetto del Territorio, Traffico, Ambiente, Verde Pubblico, Agricoltura e Foreste, Protezione Civile, Lavoro ed Attività produttive,
    Trasporti, Artigianato e Commercio, sono stati nominati Franco Marcovecchio, Giuseppina Catauro, Mario Petrecca, Vincenzo Scarano e Agostino Iannelli.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi