• In evidenza
  • Sradica un segnale stradale e minaccia un giovane, senegalese arrestato nel Chietino

    Un 38enne senegalese da pochi mesi domiciliato in Francavilla al Mare è stato tratto in arresto dai Carabinieri della Stazione Carabinieri di Francavilla al Mare dovendo lo stesso espiare la pena della reclusione di mesi 3 per il reato di ricettazione, nonché denunciato per i reati di minacce aggravate e danneggiamento aggravato

    Gli eventi risalgono alla tarda serata dell’11 gennaio, allorquando la pattuglia dei Carabinieri di Francavilla al Mare, nel predisposto servizio di controllo del territorio, interveniva per redimere una lite su strada, per futili motivi, cogliendo nella flagranza di reato il cittadino senegalese che minacciava un giovane di Francavilla al Mare brandendo un paletto di metallo di circa un metro, che poco prima aveva prelevato nelle vicinanze, sradicandolo dalla sede stradale. I militari operanti, dopo aver privato il 38enne senegalese dell’oggetto che stava brandendo e ripristinata la calma, lo sottoponevano a fermo di identificazione il cui esito evidenziava che era ricercato dal mese di ottobre del 2018 per un Ordine di Carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Cagliari, dovendo lo stesso espiare la pena di mesi 3 di Reclusione presso un istituto di pena.  Per tali motivi il 38enne senegalese dovrà scontare la pena in Carcere e dovrà rispondere di minaccia aggravata e danneggiamento aggravato.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi