• News
  • Defibrillatori nelle scuole, fondi in arrivo dal Miur

    Il Ministero dell’Istruzione, con la nota n.7144 del 25 marzo, dà il via libera all’assegnazione ed erogazione delle risorse finanziarie per l’acquisito di defibrillatori nelle scuole.

    Ne dà notizia la parlamentare del Movimento 5 Stelle, Carmela Grippa.

    «Il provvedimento è frutto delle decisioni Governo Conte II e voluto dalla precedente Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina. – precisa la deputata del Vastese – Con la misura sono destinati circa 10 milioni di euro per l’acquisto di questi strumenti fondamentali per consentire un pronto intervento in caso di arresto cardiaco tra il personale scolastico o gli alunni, in particolare durante l’attività sportiva. Per quegli istituti che già ne sono provvisti le risorse possono essere usare per l’acquisto di beni o servizi finalizzati a garantire la salute del personale e degli alunni».

    Al centro, seduta, l’ex ministro Lucia Azzolina

    «Un altro contributo alla sicurezza di tutti nelle scuole. – chiude l’onorevole Grippa – Si evidenzia che le risorse in esame costituiscono un finanziamento straordinario rispetto alla dotazione ordinaria a disposizione delle istituzioni scolastiche, con l’obiettivo di garantire l’efficacia del servizio scolastico nel rispetto dei protocolli di sicurezza adottati dagli organi competenti. Ancora una volta il miglior modo per rispondere a chi sosteneva attacchi inutili e pregiudizievoli. Avanti per la realizzazione di cose concrete».

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi