• In evidenza
  • Disperso da questa mattina, tartufaio trovato morto nei boschi

    È deceduto il cinquantunenne cercatore di tartufi di Aragno, del quale non si sono avute più notizie da questa mattina alle 10.

    Il corpo senza vita dell’uomo, rinvenuto da amici e conoscenti che hanno lavorato insieme ai soccorritori, è stato trovato in una località tra Tempera e Aragno.

    Oltre ai tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo, sul luogo è intervenuto anche il personale della Guardia di Finanza e dei Vigili del Fuoco.

    I tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo hanno operando nei boschi situati tra la frazione aquilana di Aragno e quella di Camarda alla ricerca di un uomo sulla cinquantina.

    Alle operazioni di ricerca ha preso parte anche un elicottero dei Vigili del Fuoco che ha infatti perlustrato la zona.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi