• News
  • Maltratta l’ex compagna e prende a pugni l’auto: finisce dietro le sbarre

    Maltratta l’ex compagna e prende a pugni l’auto: la Polizia di Stato lo arresta. Un uomo di 48 anni di Pescara è stato arrestato dopo una lite con l’ex compagna, per maltrattamenti in famiglia e resistenza a Pubblico ufficiale. La vicenda è accaduta ieri mattina in zona Porta Nuova dove la donna, appena uscita di casa, ha chiesto aiuto al 113 riferendo di avere avuto problemi con il suo ex compagno che continuava ad importunarla e poco prima l’aveva aggredita fisicamente tanto da costringerla a chiudersi in macchina. L’uomo, nonostante la presenza della Polizia, con fare aggressivo ha cercato nuovamente di colpire la vittima, ma è stato bloccato a fatica dagli agenti delle Volanti. Il 48enne è stato quindi tratto in arresto e condotto in carcere, in attesa dell’udienza di convalida.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi