• News
  • Allevamento, foreste e prodotti tipici nelle aree interne: ad Agnone il convegno a cura dell’Accademia dei Georgofili

    “Allevamento, foreste e prodotti tipici nelle aree interne del Mezzogiorno”. E’ il titolo del convegno che sarà ospitato nei prossimi giorni presso la sala del Consiglio comunale all’interno del palazzo San Francesco ad Agnone. Un evento culturale a cura dell’Accademia dei Georgofili e dell’Università del Molise, con il patrocinio del Comune di Agnone. La scaletta dei lavori, che prenderanno il via alle ore 16 del prossimo 3 ottobre, prevede i saluti istituzionali del sindaco Daniele Saia e del rettore dell’UniMol, Luca Brunese, oltre che del presidente della sezione sud-est dell’Accademia dei Georgofili, Vittorio Marzi. A seguire le relazioni: Rossano Pazzagli, docente Unimol, su “La storia del paesaggio agrario per rileggere il territorio”; Marco Marchetti, Unimol, su “Montagne e foreste tra globale e locale, crisi climatica e declino della biodiversità”; Fabio Pilla, Unimol, “Razze locali: identità, necessità e opportunità”; Emanuele Marconi, direttore Crea-Alimenti, sul tema “Prodotti agroalimentari tradizionali e prodotti di montagna: il gusto ci guadagna?”; Giovanni Cannata, presidente del Pnalm, “Produzioni agroforestali in un’area protetta: il caso del centenario del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise”; Gianluca Nardone, Università di Foggia, e Angelo Belliggiano, Unimol, su “Alternative food networks e aree interne: il potenziale rigenerativo delle filiere corte”. Seguirà il dibattito con gli operatori del territorio moderato dal giornalista Nicola Mastronardi.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi