• In evidenza
  • Pubblicizza lo spaccio sui social, giovane molisano inchiodato dai Carabinieri

    Ennesimo deferimento dei militari dell’Arma effettuato nel tardo pomeriggio di ieri, quando una pattuglia dei militari della Stazione Carabinieri Campobasso controllava l’ennesimo giovane del posto sulla cui persona venivano trovati vari grammi di sostanza stupefacente del tipo eroina; a seguito di specifici servizi di osservazione, controllo e pedinamento, i carabinieri riuscivano ad identificare il pusher di riferimento deferendo in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria, V.C. 22enne del capoluogo, ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

    Foto di repertorio

    In questa circostanza i carabinieri si sono trovati davanti ad uno spacciatore social, lo stesso infatti dapprima pubblicizzava la sua attività illecita utilizzando un noto social network poi, ricevute le “ordinazioni”, provvedeva alla consegna di eroina, cocaina ed altre sostanze di morte ai “clienti” gravitanti nella galassia della locale tossicodipendenza.
    Da Via Mazzini fanno sapere che le indagini da parte degli uomini dell’Arma finalizzate alla lotta al narcotraffico continueranno senza sosta.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi