• News
  • Pizzaiolo… ne vale la pena, i detenuti del Chietino imparano ad impastare

    Favorire, attraverso la formazione, la crescita delle competenze dei detenuti e dare loro un futuro in termini di opportunità occupazionali. Questi gli obiettivi dell’iniziativa portata avanti da Academy ForMe e dalla Casa circondariale di Chieti, grazie alla quale undici detenuti hanno potuto frequentare il corso per pizzaiolo.

    Lunedì 5 dicembre, alle ore 18, nella sede di Academy ForMe, al primo piano del Centro commerciale “Centauro”, in via Filippo Masci, a Chieti, si terrà l’esame finale che consentirà ai detenuti di ottenere la qualificazione professionale di pizzaiolo valida ai sensi del D.Lgs 13/13. All’iniziativa saranno presenti le istituzioni di riferimento e le autorità civili, militari e religiose.

    La stampa è invitata a partecipare: dalle ore 17.30, prima della sessione d’esame, oltre agli intervenuti sarà a disposizione per le interviste anche un detenuto.

    Il progetto, voluto dalla Casa circondariale, è stato organizzato e gestito da ForMe, che ha erogato il corso, riconosciuto dalla Regione Abruzzo. Il tutto con il coinvolgimento dei partner che hanno contribuito alla realizzazione delle attività: Confartigianato Imprese Chieti L’Aquila, Caritas Diocesana di Chieti, Sacar srl e Triveri srl.

    Per informazioni: comunicazione@confartigianato.ch.it – 347 3020290

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi