• In evidenza
  • Cucine Alberghiero: lavori a rilento, per settembre sarà tutto pronto?

    Proseguono a singhiozzo i lavori per ultimare le cucine dell’Istituto Alberghiero di Agnone. Le opere interrotte a causa dell’emergenza sanitaria dovuta alla pandemia, tuttavia sono a buon punto e l’auspicio è quello che possano essere consegnate definitivamente per l’inizio del nuovo anno scolastico. A riguardo continuano le pressioni da parte della dirigente scolastica, Tonina Camperchioli sulla Provincia di Isernia proprietaria dello stabile e appaltatrice dei lavori eseguiti da una ditta di Venafro.

    Nel frattempo, e questa è senz’altro un’altra buona news, si registra il trasloco delle cucine dall’istituto di San Marco, chiuso per carenze strutturali, presso le ex officine dell’Itis ‘Leonida Marinelli’ divenuto di fatto la sede ufficiale dell’Alberghiero. Va ricordato che fino alla passata stagione scolastica, i ragazzi dell’Alberghiero si sono esercitati in un ex ristorante messo a disposizione da un imprenditore del posto grazie la mediazione dell’ex amministrazione comunale.

    Inutile ribadire come le nuove cucine potranno contribuire ad una formazione più attenta e di qualità da parte di tanti studenti, molti dei quali provenienti dai centri limitrofi, che scelgono di iscriversi all’Alberghiero di Agnone. Una scuola che si inserisce in un contesto territoriale il quale intende puntare su l’offerta turistica e di valorizzazione di prodotti enogastronomici.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi